Assicurazione auto, quali i costi per provincia di residenza

Assicurazione auto, quali i costi per provincia di residenza

Al giorno d'oggi, per poter circolare liberamente per le strade italiane, è obbligatorio possedere un'assicurazione per il proprio veicolo, sia esso un'automobile che un motociclo. Tuttavia, i costi di una polizza tendono ad essere spesso consistenti e sempre più frequentemente si assiste alla ricerca, tra gli automobilisti, della compagnia meno dispendiosa, tra una disdetta assicurazione auto e la firma per un'altra. Una sorta di corsa ad ostacoli per trovare la tariffa più conveniente.

Il costo di tali polizze tende a variare, comunque, in base a diversi parametri, dall'età dell'automobilista alla tipologia di veicolo posseduto o alla classe di merito di appartenenza (una classificazione approssimativa della propensione agli incidenti di un soggetto). Tra i fattori che incidono maggiormente sui costi, tuttavia, vi è anche la provincia o città di residenza. Infatti esistono località dove l'assicurazione tende ad essere più conveniente rispetto ad altre, a parità di tutti gli altri parametri.

Costi assicurativi medi nel Nord Italia

In questa parte del Paese, assicurare un veicolo risulta essere generalmente meno costoso rispetto ad altre aree, anche se vi sono comunque delle eccezioni significative. La provincia in cui conviene sottoscrivere una polizza è Aosta, dove questa viene a costare mediamente intorno ai 386 € annui (rispetto alla media nazionale di circa 560 €). La provincia piemontese di Novara si attesta invece intorno ai 440 € all'anno. Al contrario, quelle dove si registrano le polizze più alte sono a La Spezia e Rimini, con tariffe rispettivamente di circa 597 € e 610 €.

Costi assicurativi medi nel Centro Italia

In quest'area, le tariffe per le polizze automobilistiche rientrano indicativamente nella media nazionale, che si attesta, come detto, intorno ai 560 € all'anno, tuttavia sempre con alcune eccezioni. Le province maggiormente convenienti sono quelle molisane, quindi Campobasso ed Isernia, dove i costi si attestano rispettivamente a 507 € e 543 € annualmente. Le provincie più care in media risultano essere invece ambedue toscane, con Prato intorno a 903 € annui e Pistoia a circa 693 €.

Costi assicurativi medi nel Sud Italia

Sottoscrivere una polizza in questa parte del Paese risulta essere considerevolmente costoso, sovente con esborsi nettamente superiori alla media italiana di 560 € annui. La zona maggiormente conveniente è quella di Enna, con tariffe che si attestano intorno ai 396 € l'anno, seguita poi dalla provincia di Potenza, in Basilicata, con un esborso annuale medio di circa 463 €. Tuttavia, sono alcune province campane ad essere le più costose non solo dell'intero meridione, ma a livello nazionale: quella di Napoli, con un costo medio annuo intorno a 1010 €, e quella di Caserta che si attesta addirittura a circa 1053 €.  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi