Jeroen Dijsselbloem in Parlamento: alleviamento del debito per la Grecia | Attualità | European Parliament

Jeroen Dijsselbloem in Parlamento: alleviamento del debito per la Grecia | Attualità | European Parliament

Lo scorso 27 aprile il Presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem ha promesso ai deputati del Parlamento europeo che la questione dell’alleviamento del debito greco sarà nella prossima riunione dell’Eurogruppo prevista per il 22 maggio.

Dijsselbloem, Presidente dei ministri delle finanze dell’Eurogruppo, ha partecipato a un dibattito plenario a Bruxelles sulla seconda revisione del programma di adeguamento economico per il paese ellenico insieme al Commissario europeo per gli affari economici e monetari Pierre Moscovici.

“Questa è la mia opinione e credo che sia già condivisa nell’Eurogruppo,” ha detto Dijsselbloem riguardo la scelta di dare un po’ di respiro alla Grecia. “L’anno scorso ci siamo impegnati a tornare sul problema della sostenibilità del debito per la Grecia, perché questo è l’unico modo per un futuro economico sostenibile,” ha dichiarato il Presidente dell’Eurogruppo.

Anche Moscovici si è espresso a favore di questa procedura di alleggerimento. “La Commissione continuerà a sostenere gli sforzi per rendere più sostenibile il debito greco. Crediamo che questo sia necessario e possibile,” ha affermato il Commissario.

La Grecia è attualmente al centro del terzo programma di salvataggio dall’inizio della crisi economica. Il 2 maggio il paese ha raggiunto un “accordo tecnico preliminare” con i suoi creditori, ottenendo così l’approvazione per la prossima tranche di finanziamenti. Giusto in tempo per il pagamento della rata di luglio del debito pubblico per la cifra di 6 miliardi di euro.

Secondo i dati del servizio statistico nazionale Elstat del 21 aprile, l’avanzo di bilancio primario, indicatore principale delle finanze pubbliche della Grecia, è salito al 3,9% nel 2016, raggiungendo tutti gli obiettivi dei creditori.

Tempo di agire per l’Eurogruppo

Durante il dibattito in plenaria, l’eurodeputato italiano Roberto Gualtieri (S&D) ha dichiarato che la notizia sull’eccedenza primaria del 2016 dimostra che l’economia greca è in una fase di svolta, sollecitando la prossima riunione dell’Eurogruppo per concludere formalmente l’attuale revisione e affrontare l’alleggerimento del debito.

Anche la tedesca Ska Keller (The Greens/EFA) ha apprezzato i risultati di Atene sottolineando che ora è il momento che l’Eurogruppo faccia la sua parte per concedere alla Grecia le facilitazioni sul debito di cui ha bisogno.

Un “cimitero sociale”. Queste le parole con cui i due deputati greci Notis Marias (ECR) e Dimitrios Papadimoulis (GUE) hanno definito l’attuale situazione dell’economia greca.

Alcolici e donne

Oltre all’economia della Grecia, i deputati hanno discusso le affermazioni rilasciate da di Dijsselbloem in un’intervista con il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung. “Non puoi spendere tutti i soldi alcolici e donne e poi chiedere aiuto,” queste le parole shock di Dijsselbloem in riferimento ai paesi dell’Europa meridionale.

Pronta la risposta della deputata francese Françoise Grossetête (EPP) che ha dichiarato: “Sono molto dispiaciuta dei commenti espressi sui paesi del sud, perché la sofferenza sociale che molti dei nostri cittadini stanno provando merita più di questo”.

Da qui la replica di scuse del Presidente dell’Eurogruppo che dice di aver constatato che “molti membri del Parlamento sono stati molto critici circa le mie osservazioni e naturalmente lo accetto completamente. La scelta delle parole è stata infelice e la gente è stata offesa, mi dispiace.”

Fonte: Jeroen Dijsselbloem in Parlamento: alleviamento del debito per la Grecia | Attualità | European Parliament

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi